Home Muoversi in Irlanda Dublin Bus Trasporti Dublino e dintorni Traghetti Irlanda Traghetti Cork-Swansea Traghetti Isole Aran Traghetti Doolin Itinerari Ferroviari Irlanda Safari in bicicletta Escursioni e Sentieri Aeroporti in Irlanda Webcam Irlanda
Il Centenario
Girovagando
Irlanda Meridionale Irlanda
Centro - Settentrionale
Irlanda - Isole Aran Irlanda
La penisola di Dingle



Itinerari Dublino-Wexford-Cork Dublino-Cashel-Cork Cork-Bantry-Limerick Dublino-Limerick Limerick-Galway Dublino-Galway Galway-Sligo Sligo-Dublino Sligo-Belfast Sligo-Donegal-Londonderry Donegal-Dublino Sligo-Enniskillen-Londonderry Londonderry-Larne-Belfast Belfast-Dublino Video Itinerari Altri Itinerari
Destinazione Irlanda Dublino Dublino Cittą della Letteratura Hotel Low Cost a Dublino Eventi a Dublino
Irlanda Costa Est e Midlands Irlanda Costa Sud Regione dello Shannon Irlanda Costa Ovest Nord ovest Irlanda del Nord Irlanda "fuoriporta"

Alloggio, Lavoro e Studio a:


Le isole
Il Territorio Il Rilievo e la Morfologia I Caratteri dell'idrografia Le Condizioni climatiche Vegetazione, fauna e aree protette L'Ordinamento dello Stato Cenni storici La Letteratura e la vita culturale L'Arte e L'Architettura


Le Scogliere di Moher (Aillte an Mhothair, che significa "scogliere della rovina", in gaelico irlandese e, spesso non tradotto, Cliffs of Moher in inglese) sono impressionanti e suggestive scogliere a picco sul mare situate vicino al villaggio di Doolin sulla costa occidentale del Clare, contea della Repubblica d'Irlanda. Meta turistica celebre in tutto il mondo, è uno dei luoghi più visitati dell'isola d'Irlanda.
Il punto pił alto delle scogliere, che sono lunghe circa otto chilometri, raggiunge i 214 metri d'altezza sull'Oceano Atlantico, mentre la propaggine più meridionale, Hag's Head ("Capo Hag") scende a 120 metri. Nonostante siano un luogo altamente turistico e ben attrezzato con centro visitatori e parcheggio gestito dalla Shannon Heritage (che gestisce anche la torre O'Brien, un piccolo edificio su una parte della scogliera), ci sono numerosi sentieri non chiusi che entrano in proprietà private e che passano spesso sul precipizio, regolarmente battuti dai visitatori nonostante sia formalmente vietato.

Le scogliere sono situate sulla parte nord-occidentale della costa del Clare, in piena Irlanda occidentale. Possono essere raggiunte via automobile da Galway percorrendo la strada del Burren che passa per Lisdoonvarna fino a Doolin e di lì la stradina panoramica, dato che il villaggio è poco prima delle falesie, oppure dalla strada proveniente da Liscannor (da cui arrivano le strade principali da Ennis e Kilkee). Le pareti delle scogliere sono formate da strati di roccia scistosa, arenaria e roccia sedimentaria formatasi fra le due precendenti.
Il taglio netto del terreno mostra una panoramica della formazione geologia durata milioni di anni, con ovviamente lo strato più antico in fondo a ridosso del mare, e il sentiero che parte da Doolin e che fa compiere la scalata completa è un autentico viaggio all'interno dell'evoluzione del suolo terrestre. Il punto più alto, con 214 metri di precipizio, è Knockardakin, poco a nord-est della O'Brien Tower, nient'altro che il punto più alto di una serie di colline che l'erosione di milioni di anni ha tagliato nel lato occidentale.

Nella parte settentrionale le scogliere sono orientato verso nord-ovest, con il precipizio girato verso sud-est. Gli strati di arenaria, molto più resistenti degli altri terreni presenti all'erosione, sporgono in vari tratti paragonati agli altri strati, e formano anche, proprio vicino alla torre, una terrazza naturale dalla quale molti si affacciano, sfidando le vertigini. Le rocce, anche se oggi si trovano a 200 metri d'altezza, erano una volta, almeno fino a 300 milioni di anni fa, un fondale marino, formate dal deposito del delta di un fiume.



PUNTI DI INTERESSE

  • La O'Brien's Tower
    Al centro di uno degli speroni rocciosi più alti è situata la O'Brien's Tower, una torre circolare in pietra di due piani costruita nel 1835 da Sir Cornellius O'Brien, presunto discendente di Brian Boruma, come osservatorio per i già numerosi visitatori del tempo: dalla torre possono essere individuato vari siti famosi irlandesi, come le isole Aran (facilmente individuabili anche dalle scogliere), la baia di Galway e le Montagne Maumturk nel Connemara. Edificio molto semplice e di dimensioni contenute, presenta un connubio di due strutture cilindriche, una delle quali più piccola, entrambe a pianta circolare, articolate su tre piani e finestrate e merlate in cima. All'interno ospita un negozietto di souvenir e dei cannocchiali per i panorami. Nell'estate 2006 l'accesso alla torre è stato chiuso temporaneamente per lavori in corso, lasciando non poco disappunto fra i turisti.


  • Breanan Mór e Giant's Cave
    Breanan Mór è il piccolo, se tale si può definire, sperone roccioso a punta isolato dal resto della scogliera, probabilmente derivato dal risultato di un crollo della parete della scogliera in tempi lontani (oggetti simili sono facilmente riscontrabili in Irlanda anche a Downpatrick Head e Kilkee). Situato proprio davanti alla falesia sulla quale è stata costruita la O'Brien's Tower, è alto circa 70 metri e spesso avvicinato dalle barche turistiche che partono da Doolin per visitare le scogliere dal mare. Le stesse barche spesso conducono i turisti a un altro punto abbastanza vicino al Breanan Mór, formato da una serie di grotte marine scavate dal mare all'interno di varie falesie, tra le quali spicca la "Grotta del Gigante" (Giant's Cave), un'impressionante cavità alta circa 100 metri, molto più delle altre, e ben visibile dalla torre.

  • Worm trail
    Camminando dal centro visitatori fino al punto panoramico, è possibile notare delle lastre di pietra molto piatte che costeggiano il sentiero. I segni che le caratterizzano, a forma serpentina, sono tracce del passaggio di alcuni animali invertebrati di 320 milioni di anni fa, alla ricerca di cibo in quello che a quel tempo era fango. A poche centinaia di metri, su un vasto tavolato di arenaria che sporge, per cui abbastanza pericoloso, dove ci sono forme nere di circa 2 cm, ovvero fossili di Goniatiti, un gruppo animale sottomarino che a quel tempo nuotavano nell'Oceano.

    ... Le Scogliere di Moher possono essere visitate dai turisti sia in cima che per mare: in quest'ultimo caso possono prendere una nave turistica che parte regolarmente, Oceano permettendo, dal caratteristico porto di Doolin e naviga dal villaggio fino alla parte centrale, avvicinando le grotte e il Breanan Mor. La cima delle falesie, invece, è raggiunta da pullman che partono da Galway e altre localitą vicine o, ovviamente, via automobile. Essendo un'attrazione turistica notevole, già da inizio anni novanta è presente sul luogo un centro visitatori con parcheggio, gestito dalla società Shannon Heritage(8 euro Settembre 2009). Dal 2005 è stato aperto un cantiere per un nuovo centro visitatori dalla concezione molto moderna, una sorta di bunker poco invasivo situato all'interno di una delle colline che precipitano in mare, che è stato ultimato nel 2007. Nell'estate del 2006 è stata chiusa la scalinata per la torre e riaperto il sentiero meridionale. Nel febbraio 2007 è stato, infine, inaugurato il nuovo centro con una cerimonia che ha previsto anche la presenza del Taoiseach Bertie Ahern.
    fonte Wikipedia.org


  •   
      
    cerca in dormirlanda o nel web
    Ricerca personalizzata
    Tour di 10 giorni Organizzare il Viaggio News Irlanda - Eventi Culturali e Sportivi Archivio Eventi Informazioni utili Come raggiungere l'Irlanda Guidare in Irlanda Noleggiare l'auto Cucina irlandese Tipologia di Alloggio Racconti di viaggio Heritage Towns - Cittą Patrimonio Storico Castelli in Irlanda Castelli in Irlanda del nord Le Contee



    Da non perdere in Irlanda
    PER SAPERNE DI PIU' CLICCA SULLE LOCALITA'