Home Muoversi in Irlanda Dublin Bus Trasporti Dublino e dintorni Traghetti Irlanda Traghetti Cork-Swansea Traghetti Isole Aran Traghetti Doolin Itinerari Ferroviari Irlanda Safari in bicicletta Escursioni e Sentieri Aeroporti in Irlanda Webcam Irlanda
Il Centenario
Girovagando
Irlanda Meridionale Irlanda
Centro - Settentrionale
Irlanda - Isole Aran Irlanda
La penisola di Dingle



Itinerari Dublino-Wexford-Cork Dublino-Cashel-Cork Cork-Bantry-Limerick Dublino-Limerick Limerick-Galway Dublino-Galway Galway-Sligo Sligo-Dublino Sligo-Belfast Sligo-Donegal-Londonderry Donegal-Dublino Sligo-Enniskillen-Londonderry Londonderry-Larne-Belfast Belfast-Dublino Video Itinerari Altri Itinerari
Destinazione Irlanda Dublino Dublino Città della Letteratura Hotel Low Cost a Dublino Eventi a Dublino
Irlanda Costa Est e Midlands Irlanda Costa Sud Regione dello Shannon Irlanda Costa Ovest Nord ovest Irlanda del Nord Irlanda "fuoriporta"

Alloggio, Lavoro e Studio a:


Le isole
Il Territorio Il Rilievo e la Morfologia I Caratteri dell'idrografia Le Condizioni climatiche Vegetazione, fauna e aree protette L'Ordinamento dello Stato Cenni storici La Letteratura e la vita culturale L'Arte e L'Architettura


  • ARAN ISLANDS

  • A circa cinquanta chilometri al largo di Galway, la piattaforma calcarea che forma il Burren riemerge dall'Atlantico sotto forma di un arcipelago sviluppato in lunghezza ortogonalmente alla costa, elevato al massimo 123 m, composto da tre isole principali e da un gruppo di cinque minori (le Brannock) che si inoltrano nell'oceano sino al faro di Rock Island.
    Selvagge e profondamente gaeliche, le Aran presentano scarsa vegetazione arborea e un suolo brullo, che al versante sud-occidentale si spezza in una bastionata pressochè continua di scogliere. L'arcipelago conserva una quarantina di siti archeologici precristiani o paleocristiani, e costituisce un Gaeltacht dove la parlata irlandese è largamente dominante, con forme di musica e di artigianato strettamente legate alla tradizione.
    Le Aran si raggiungono da Doolin nel Burren o da Rossaveel nel Connemara, oppure in volo dal piccolo aeroporto di Inverin, anch'esso nel Connemara. Tutti questi collegamenti, così come i servizi di navigazione locale tra un'isola e l'altra, sono soggetti al verificarsi delle condizioni meteomarine accettabili. Sulle isole si possono noleggiare biciclette, barche o "currach", prenotare gite organizzate (in calesse o in minibus).

  • INISHMORE

  • E' l'isola maggiore, dove il piccolo capoluogo Kilronan costituisce da sempre il principale approdo dell'arcipelago. Nell'abitato, lo ARAN CENTRE introduce alla storia e alla natura locali. Attorno al villaggio, e un pò in tutte le Aran, si incontrano con particolare frequenza quelle recinzioni regolari con bassi muri in pietra che sono una delle caratteristiche più specifiche del paesaggio atlantico irlandese.
    Circa 6 kn a nord-ovest di Kilronan - per via si transita nei pressi di Dun Eochla, tipico fortilizio precristiano a doppia cinta di mura concentriche - una rada meno riparata accoglie il villaggio di Kilmurvy, la cui lunga spiaggia offre panorami verso il Connemara. Nelle vicinanze sorge il Teampall Mhic Dhuach, piccolo edificio di culto preromanico intitolato a St. Colman Mac Duagh.
    Sulle scogliere meridionali dell'isola, a 1,5 km di Kilmurvy, si affaccia a picco sull'oceano il formidabile castelliere Dun Aengus, con triplice giro di bastioni. Certamente precristiano, forse risalente addirittura al sec.VII a.c., è stato restaurato nell'800. Il suo impianto appare oggi a ferro di cavallo, ma è molto probabile che in origine fosse ovoidale: la parte "mancante" potrebbe essere rovinata tra i flutti assieme a qualche zolla della scogliera dove sorge.
    Un ulteriore fortilizio del genere di Dun Aengus, noto come Dun Eoghanachta, si trova non molto lontano dalla strada che prosegue a ovest di Kilmurvy. Lo si raggiunge prendendo a sud a circa 3 km oltre l'abitato, all'altezza di Onagh.
    Altro villaggio di Inishmore è Killeany, che dà nome alla più ampia baia dell'isola. Sull'insenatura si affacciano le rovine del seicentesco Arkyn Castle; poco lontana è la pista d'atterraggio per i voli da Inverin. A sud di killeany, superate le rovine di Round Tower, si può salire a piedi a Teampall Bheanain, chiesetta paleocristiana del sec. VI intitolata a S.Benigno.

  • INISHMAAN

  • Intermedia tra le Aran per grandezza e per posizione - la separa da Inishmore il braccio d'oceano del Gregory's Sound, largo circa un miglio - l'isola è molto meno turistica della maggiore, ma conserva a sua volta resti archeologici d'interesse. Spiccano tra questi il castelliere ovoidale Dun Chonchuir e, lungo la costa orientale, l'oratorio in blocchi di pietra di cill Cheanainn.

  • INISHEER

  • Le acque del Foul Sound dividono da Inishmaan la terza e minore delle Aran, facilmente raggiungibile in battelo dalla costa del Burren (Doolin dista circa otto chilometri in linea d'aria). Fra le rovine storico-archeologiche presenti sull'isola, sono di particolare rilievo una casa-torre degli O'Brien detta Dun Firmina, costruita nel '400 all'interno di un castelliere molto più antico, e la chiesetta Teampall Chaomhain, dedicata a St. Kevin.

    fonte Touring Club Italiano - Guide d'Europa




      
      
    cerca in dormirlanda o nel web
    Ricerca personalizzata
    Tour di 10 giorni Organizzare il Viaggio News Irlanda - Eventi Culturali e Sportivi Archivio Eventi Informazioni utili Come raggiungere l'Irlanda Guidare in Irlanda Noleggiare l'auto Cucina irlandese Tipologia di Alloggio Racconti di viaggio Heritage Towns - Città Patrimonio Storico Castelli in Irlanda Castelli in Irlanda del nord Le Contee



    Da non perdere in Irlanda
    PER SAPERNE DI PIU' CLICCA SULLE LOCALITA'