Home Muoversi in Irlanda Dublin Bus Trasporti Dublino e dintorni Traghetti Irlanda Traghetti Cork-Swansea Traghetti Isole Aran Traghetti Doolin Itinerari Ferroviari Irlanda Safari in bicicletta Escursioni e Sentieri Aeroporti in Irlanda Webcam Irlanda
Il Centenario
Girovagando
Irlanda Meridionale Irlanda
Centro - Settentrionale
Irlanda - Isole Aran Irlanda
La penisola di Dingle



Itinerari Dublino-Wexford-Cork Dublino-Cashel-Cork Cork-Bantry-Limerick Dublino-Limerick Limerick-Galway Dublino-Galway Galway-Sligo Sligo-Dublino Sligo-Belfast Sligo-Donegal-Londonderry Donegal-Dublino Sligo-Enniskillen-Londonderry Londonderry-Larne-Belfast Belfast-Dublino Video Itinerari Altri Itinerari
Destinazione Irlanda Dublino Dublino Città della Letteratura Hotel Low Cost a Dublino Eventi a Dublino
Irlanda Costa Est e Midlands Irlanda Costa Sud Regione dello Shannon Irlanda Costa Ovest Nord ovest Irlanda del Nord Irlanda "fuoriporta"

Alloggio, Lavoro e Studio a:


Le isole
Il Territorio Il Rilievo e la Morfologia I Caratteri dell'idrografia Le Condizioni climatiche Vegetazione, fauna e aree protette L'Ordinamento dello Stato Cenni storici La Letteratura e la vita culturale L'Arte e L'Architettura
Irlanda - Costa Ovest Irlanda - Costa Sud Irlanda - Costa Est e Midlands


IRLANDA DEL NORD



Il Paese, agitato in passato da celebri e sanguinosi moti, vibra oggi di energia positiva. Questa tormentata porzione d'Irlanda è finalmente in pace, protesa con slancio verso un futuro di tranquillità e sicurezza che, anche grazie al nuovo ordinamento, è già realtà.
L'Irlanda del Nord è la destinazione del momento: tutta da vedere, tutta da riscoprire. Non si può dire che questo lembo dell'isola di smeraldo sia inesplorato, ma certo nasconde angoli sottovalutati e attrattive inattese. Come la favolosa, quasi irreale Giant's Causeway o la mole fiera della Slieve Donard, la montagna più alta del Paese.

Il patrimonio culturale e artistico di questa terra è immenso. Ogni centimetro del suolo nordirlandese è impregnato di storia. Il passato vive ancora nell'antica lingua Ullans (l'idioma parlato un tempo dagli Scozzesi d'Irlanda, noti come Ulster Scots), che per le orecchie dei nordirlandesi è musica.
Una musica dolce, come quella regalata da pifferi, flauti e fiddle, gli strumenti simbolo di questa terra e del suo fiero popolo.
Fortissima nel Paese è anche la tradizione cristiana, le cui radici affondano lontano, nel V secolo, ai tempi in cui San Patrizio fondò la sua chiesa ad Armagh. Lo stesso evangelizzatore pare riposi in pace proprio in Irlanda del Nord, e più precisamente a Downpatrick.

Ma in Irlanda del Nord anche il paesaggio è un vero capolavoro, mai sbiadito nel tempo...
Percorrere la panoramica Causeway Coastal Route toglie semplicemente il fiato! Entrata a buon diritto nella classifica delle 10 più belle strade turistiche al mondo, la Causeway Coastal Route curva dopo curva insegue senza sosta scorci favolosi, come per esempio quelli delle suggestive vallate note come Glens of Antrim o quello del maestoso Dunluce Castle, che con la sua mole svetta all'improvviso sopra il profilo frastagliato della scogliera.
E' un orizzonte piatto e rasserenante, invece, quello che disegna il Fermanagh Lakelands, meta ideale per un tranquillo soggiorno in riva o sulle acque di placidi laghi. Primo tra tutti il Lough Erne, vero e proprio diamante di questo incredibile diadema fatto di luccicanti bacini.

La vera ricchezza di questa terra, costellata di gioielli naturali ed artistici, è però il carattere gioviale della sua gente, sempre pronta ad accoglierti calorosamente, a farti sentire a casa, a travolgerti con fiuni di parole e a trascinarti nella mischia, che sia quella di un pub dalle atmosfere nostalgiche, magari tra le mura antiche di Londonderry, o invece quella festosa tipica degli infiniti festival, di tutti i generi e per tutti i gusti, che agitano il Paese per l'intera estate.
Se sogni un viaggio nel tempo o semplicemente ami lo stile fusion, l'Irlanda del Nord fa per te: alberghi di charme e boutique hotel, caffè alla moda, ristoranti raffinati e locali trendy traghettano con successo la culla della storia nell'era moderna. Con anche qualche assaggio di futuro...


Come Arrivare
Aeroporto internazionale di Belfast, aeroporto George Best della città di Belfast, porto di Belfast, porto di Larne, aeroporto di Sligo, aeroporto di Donegal, aeroporto di Derry, aeroporto di Dublino, porto di Dublino, porto di Dun Laoghaire.
Un luogo è davvero speciale quando un editore di viaggi internazionale lo pone nel suo elenco dei “luoghi da non perdere”. Una bibbia dei viaggiatori ha invitato i propri lettori a scoprire l’Irlanda del Nord, un luogo pieno di vita, di città vibranti e di gente allegra’..

Cose da fare e da vedere
  • La Giant’s Causeway: un fenomeno geologico e un sito patrimonio mondiale dell’umanità.
  • Il ponte di corde di Carrick-A-Rede: una passeggiata affascinante, in sospensione sopra le onde che si infrangono.
  • Le Mountains of Mourne: un’area di eccezionale bellezza naturale.
  • Belfast City Hall: il magnifico palazzo comunale in stile Edoardiano a “torta nuziale” ospita un toccante ricordo delle vittime del Titanic, che venne costruito a Belfast.
  • Parco forestale di Glenarrif: situato nella “Queen of the Glens” (regina delle valli) di Antrim.
  • Causeway Coastal Route (la strada costiera di Antrim): probabilmente la più spettacolare dell’intera Irlanda.
  • Castello di Carrickfergus: in rappresentanza di oltre 800 anni di potere militare, questo imponente edificio domina il paesaggio locale.
  • The Crown Bar: questo pub tradizionale è uno dei punti di riferimento più antichi e amati di Belfast.
  • Scrabo Tower: offre panoramiche mozzafiato sullo Strangford Lough.
  • Grotte di Marble Arch: una delle grotte visitabili più interessanti d’Europa, un affascinante mondo sotterraneo di fiumi, cascate, passaggi tortuosi e sale elevate.
  • Ulster Folk and Transport Museum: situato in oltre 170 acri di campagna, questa attrazione in esterno descrive la storia della vita locale all’inizio del XX secolo.
  • Tour del Titanic: conduce al luogo in cui venne varata la nave più famosa del mondo.
  • Passeggiata sulle storiche mura della città di Derry.
  • La Guild Hall di Derry.
  • Tower Museum di Derry.
  • Il St. Patrick Centre, a Downpatrick: per scoprire tutto quel che c’è da sapere sul patrono dell’Irlanda.
  • Mount Stewart House, inclusi giardini e Tempio dei venti: una celebrata proprietà del National Trust con viste scenografiche sullo Strangford Lough.



  • Assolutamente da non perdere
  • Percorrere il St Patrick's Trail, nelle contee di Armagh e Down per ricalcare le orme di San Patrizio è perfetto questo itinerario, che collega le varie cattedrali intitolate al santo, le mostre sulla sua vita nell'Armagh County Museum, il complesso espositivo di St. Patrick's Trian per approdare infine alla Down Cathedral con il presunto sepolcro del patrono d'Irlanda.
  • Giocare a golf sul campo di Royal Portrush, nella contea di Antrim
    Quello di Royal Portrush è un campo per vincenti. Il percorso di altissimo livello ma anche i favolosi panorami sulla costa, che favoriscono la concentrazione.
  • Scalare le ripide pendici dello Slieve Donard, nella contea di Down
    Scarponcini ai piedi, concediti un'escursione sulle Moure Mountains. Puoi costeggiare il perimetro dello storico Mourne Wall oppure inerpicarti fino alla cima dello Slieve Donard, la vetta più alta tra i rilievi nordirlandesi.
  • Navigare sull'Upper Lough Erne fino alla Crom Estate, nella contea di Fermanagh
    Per esplorare davvero il Fermanagh Lakelands, la terra dei laghi, non c'è mezzo migliore della barca. Noleggiane una e solca le acque lucenti dell'Upper and Lower Lough Erne, a caccia di riserve naturali e magnifici monumenti.
  • Restare senza fiato davanti alla Giant's Causeway e sopra il Carrick-a-Rede Rope Bridge, nella contea di Antrim
    E' un'Irlanda del Nord letteralmente da vertigini quella che si ammira lungo la spettacolare Causeway Coastal Route (CCR), la strada panoramica che conduce alla lunare Giant's Causeway (primo sito dell'isola a essere iscritto dall'UNESCO nella lista del Patrimonio Mondiale) e dal traballante ponte di corde Carrick-a-Rede, impressionante passerella sospesa nel vuoto a 25 metri d'altezza.

    Il meglio degli eventi
  • Il St Patrick's Festival, a marzo, ad Armagh e Downpatrick.
    L'Irlanda celebra il santo patrono con grandi parate dai toni e le timte carnevalesche, sfilate, mastre, intrattenimenti per i più piccoli e concerti.
  • Il North West 200 a maggio, nella contea di Londonderry, per assistere al più grande evento sportivo outdoor di tutta Irlanda accorrono in più di 150.000, pronti a fare il tifo per alcuni tra i nomi più grandi del motociclismo mondiale.
  • L'Hillsborough Oyster Festival, ad agosto/settembre, nella contea di Down.
    Golosi e curiosi da tutto il mondo confluiscono a Hillsborough, pittoresco villaggio in stile georgiano, per i World Oyster Eating Championships, campionati mondiali per insaziabili ingoia-ostriche! Conditi anche con intrattenimenti e divertenti formato famiglia.
  • L'Appalachian & Bluegrass Music Festival, a settembre, nella contea di Tyrone.
    Tra i più grandi e acclamati d'Europa nel suo genere, il festival richiama nella cornice dell'Ulster American Park musicisti e ballerini da tutto il mondo per una straordinaria kermesse all'insegna di musica bluegrass e American Folk.
  • L'Holloween Party sulle sponde del Foyle, a ottobre, a Londonderry Town.
    In riva al fiume ti aspettano tutte le streghe e gli spiritelli di Halloween.

  •   
      
    cerca in dormirlanda o nel web
    Ricerca personalizzata
    Tour di 10 giorni Organizzare il Viaggio News Irlanda - Eventi Culturali e Sportivi Archivio Eventi Informazioni utili Come raggiungere l'Irlanda Guidare in Irlanda Noleggiare l'auto Cucina irlandese Tipologia di Alloggio Racconti di viaggio Heritage Towns - Città Patrimonio Storico Castelli in Irlanda Castelli in Irlanda del nord Le Contee



    Da non perdere in Irlanda
    PER SAPERNE DI PIU' CLICCA SULLE LOCALITA'