Home Muoversi in Irlanda Dublin Bus Trasporti Dublino e dintorni Traghetti Irlanda Traghetti Cork-Swansea Traghetti Isole Aran Traghetti Doolin Itinerari Ferroviari Irlanda Safari in bicicletta Escursioni e Sentieri Aeroporti in Irlanda Webcam Irlanda
Il Centenario
Girovagando
Irlanda Meridionale Irlanda
Centro - Settentrionale
Irlanda - Isole Aran Irlanda
La penisola di Dingle



Itinerari Dublino-Wexford-Cork Dublino-Cashel-Cork Cork-Bantry-Limerick Dublino-Limerick Limerick-Galway Dublino-Galway Galway-Sligo Sligo-Dublino Sligo-Belfast Sligo-Donegal-Londonderry Donegal-Dublino Sligo-Enniskillen-Londonderry Londonderry-Larne-Belfast Belfast-Dublino Video Itinerari Altri Itinerari
Destinazione Irlanda Dublino Dublino Città della Letteratura Hotel Low Cost a Dublino Eventi a Dublino
Irlanda Costa Est e Midlands Irlanda Costa Sud Regione dello Shannon Irlanda Costa Ovest Nord ovest Irlanda del Nord Irlanda "fuoriporta"

Alloggio, Lavoro e Studio a:


Le isole
Il Territorio Il Rilievo e la Morfologia I Caratteri dell'idrografia Le Condizioni climatiche Vegetazione, fauna e aree protette L'Ordinamento dello Stato Cenni storici La Letteratura e la vita culturale L'Arte e L'Architettura

La bandiera nazionale è il tricolore irlandese, composto da tre bande verticali di uguali dimensioni; i colori sono: verde, bianco e arancio. La bandiera fu adottata la prima volta nel 1848 durante la rivolta della Giovane Irlanda, invece non venne sventolata durante la Sollevazione di Pasqua del 1916. La bandiera fu adottata ufficialmente nel 1922 con lo Stato Libero d'Irlanda e nel 1937 ricevette valore costituzionale. La bandiera irlandese è sventolata in Irlanda del Nord dai gruppi nazionalisti che auspicano un'Irlanda unita sotto la Repubblica. La sua descrizione ufficiale è contenuta nella Costituzione Irlandese, che sancisce semplicemente all'art. 7: « The national flag is the tricolour of green, white and orange. »

E' molto simile alla bandiera italiana (l'arancione tra l'altro è molto vicino al rosso come tonalità) e, soprattutto, alla bandiera della Costa d'Avorio, dalla quale si differenzia soltanto per la disposizione invertita dei colori e per le proporzioni. Ironicamente, il simbolismo principale della bandiera (unità e rispetto tra nazionalisti (verde) e unionisti (arancio) non è diventato una realtà. Nell'Atto del Governo d'Irlanda del 1920, l'Irlanda venne divisa, con il nord-est a maggioranza unionista che divenne l'Irlanda del Nord. L'Irlanda del Nord, attraverso un meccanismo fornito dalle sezioni 11 e 15 del trattato Anglo-Irlandese scelse di non unirsi allo Stato Libero Irlandese, ma di rimanere parte del Regno Unito. Lo stato nordirlandese utilizza la Union Flag britannica e la bandiera detta 'Mano rossa dell'Ulster' (con una corona sovrapposta a una stella a sei punte) come simbolo dello stato. Il simbolismo del tricolore irlandese, a quanto si dice, è stato minato dall'utilizzo che ne è stato fatto da alcuni repubblicani irlandesi che lo usarono per onorare ai loro funerali i membri dell'IRA che avevano ucciso degli appartenenti alla comunità unionista, piazzandolo sopra le loro bare.

I visitatori dell'Irlanda del Nord sono spesso colpiti dai simboli usati provocatoriamente da entrambe le parti per "marcare il loro territorio" e provocare gli avversari. I bordi dei marciapiedi nelle zone unioniste e lealiste sono dipinti in rosso, bianco e blu, i colori della Union Flag, mentre nelle zone nazionaliste e repubblicane sono dipinti in verde, bianco e oro -- per evitare di usare la parola arancio (orange) che fa riferimento agli unionisti). Elementi di entrambe le comunità sventolano le loro bandiere dalle ciminiere e dagli edifici più alti. nazionalisti della Repubblica d'Irlanda si sono spesso lamentati per tale uso della bandiera nazionale. In particolare, il suo utilizzo da parte del Sinn Féin, un partito repubblicano, ai conteggi elettorali delle elezioni generali irlandesi del 2002, per celebrare trionfalmente la propria vittoria elettorale, provocò notevoli commenti e critiche sulla stampa e sui media irlandesi. Il partito e i suoi membri vennero accusati di mostrare "una sfacciata mancanza di rispetto" per la bandiera nazionale.

Con l'accordo di Belfast, sono state introdotte disposizioni per la "parità di stima" con cui i simboli vengono utilizzati nell'Irlanda del Nord. la bandiera britannica non viene più sventolata sugli edifici del parlamento e sugli uffici statali, ad eccezione di un limitato numero di "giorni particolari" (ad esempio quello che onora il compleanno della regina Elisabetta II), e il Lord Mayor di Belfast mostra entrambe le bandiere nel suo ufficio. In aggiunta, un nuovo e neutrale distintivo della polizia è stato adottato per il Servizio di Polizia dell'Irlanda del Nord. Nel tempo, ci si aspetta che entrambe le comunità diventino più tolleranti dei rispettivi simboli e bandiere, permettendo al tricolore di essere utilizzato in Irlanda del Nord più liberamente di quanto non avvenga attualmente.
  
  
cerca in dormirlanda o nel web
Ricerca personalizzata
Tour di 10 giorni Organizzare il Viaggio News Irlanda - Eventi Culturali e Sportivi Archivio Eventi Informazioni utili Come raggiungere l'Irlanda Guidare in Irlanda Noleggiare l'auto Cucina irlandese Tipologia di Alloggio Racconti di viaggio Heritage Towns - Città Patrimonio Storico Castelli in Irlanda Castelli in Irlanda del nord Le Contee



Da non perdere in Irlanda
PER SAPERNE DI PIU' CLICCA SULLE LOCALITA'